La Tecnica

Lo Shiatsu, il cui significato letterale è “pressione delle dita”, si è sviluppato nel corso del Ventesimo secolo in Giappone, dov’è riconosciuto ufficialmente dal Ministero per la Sanità ed il Benessere come terapia a sé stante. Trae origine da un’antica tecnica cinese di massaggio e affonda le sue radici teoriche e filosofiche nella Medicina Tradizionale Cinese.

Si ricollega direttamente ai principi dell’agopuntura secondo i quali, mediante specifiche stimolazioni, è possibile ripristinare l’equilibrio nel sistema di circolazione energetica del corpo.

Il flusso energetico avviene grazie ad un sistema di canali, chiamati meridiani, e nutre e vivifica ogni parte del nostro organismo.

Ciascun meridiano è in relazione ad un organo specifico o ad una specifica funzione, ed esercita non solo funzioni fisiche e fisiologiche ma anche emozionali e psichiche. Il flusso dell’energia nel corpo umano ne mantiene perciò l’equilibrio funzionale ed organico, ma anche quello psichico.

Un disequilibrio energetico nei meridiani può coinvolgere diversi aspetti del nostro processo vitale ed esprimere precise condizioni psicofisiche, non sempre palesi se lo squilibrio non risulta cronicizzato. Da questa premessa emerge chiaramente l’antico concetto orientale che intendeva la cura non tanto come strumento per combattere la malattia, quanto, piuttosto, come possibilità di modificare la situazione energetica responsabile di una non ancora evidente disfunzione fisica o psichica.

Lo Shiatsu permette di contattare l’energia sottile e favorire il libero fluire della stessa mediante pressioni perpendicolari, effettuate principalmente attraverso palmi e pollici, lungo il percorso dei meridiani. Il lavoro sul corpo eseguito in questo modo favorisce l’equilibrio del sistema nervoso nel suo complesso, come risultato naturale dell’armonizzazione dei principali flussi energetici.

Fare un elenco delle alterate condizioni sulle quali si può agire con questa pratica è pressoché impossibile. La sua notorietà deriva dall’efficace azione su: mal di schiena, cefalee, cervicali, dolori muscolari e articolari, problemi vari dell’apparato digerente, problematiche legate al ciclo femminile (dolori mestruali, menopausa, ecc.), disturbi circolatori, disturbi psicosomatici, stati di stress, ansia, insonnia, squilibri emotivi.

Si rivela un prezioso aiuto durante la gravidanza e nella fase post-parto; favorisce la lattazione.

Lo Shiatsu viene praticato a terra su un comodo materassino di cotone (futon) e alla persona che riceve il trattamento si consiglia di indossare abiti comodi in fibra naturale.

Ambiti di Applicazione

  • rilassare il sistema nervoso
  • diminuire lo stress e la tensione
  • stimolare il sistema ormonale ed immunitario
  • riequilibrare la situazione emotiva e psicologica
  • regolarizza il metabolismo
  • aumentare i livelli di libido
  • mitigare l’entità dei disturbi mestruali
  • favorire la gravidanza
  • calmare il mal di schiena, di collo, di spalla e degli arti
  • potenziare le capacità motorie
  • accrescere il vigore e la vitalità riproduttiva
  • alleviare le conseguenze di traumi di varia natura
  • contrastare efficacemente emicranie e cefalee
  • prevenire molte malattie comuni
  • migliorare il portamento e la postura
  • aumentare la conoscenza ed il controllo del proprio corpo
  • ripristinare l’equilibrio energetico del corpo
Dott.ssa Claudia Iorio

Psicologa Psicoterapeuta - Operatrice Shiatsu

Valter Celestino

Chinesiologo - Insegnante Life Alignment